Migliori siti scambisti

Parcheggi scambisti

parcheggi scambistiLo scambismo (o scambio di coppia) si è fatto rapidamente strada tra le fantasie sessuali di tante persone, al punto da avere oggi una moltitudine di siti e community a esso dedicati.

Le origini del fenomeno non sono identificabili in un momento preciso temporale, ma gli scambisti (“swingers” in inglese) esistono da molti anni, così come i luoghi che frequentano.

Oltre che in siti e community digitali, gli swingers amano ritrovarsi dal vivo, in locali, ma anche all’aperto; dunque esistono luoghi in tutta Italia considerati “famosi” proprio per lo svolgimento di questa pratica. È il caso dei parcheggi per scambisti, di cui parleremo in questo articolo.

Perché si frequentano parcheggi scambisti?

I motivi che spingono le persone ad andare nei parcheggi scambisti possono essere svariati:

  • la voglia di provare emozioni diverse e di spezzare la routine;
  • il desiderio di trasgredire;
  • il desiderio di accrescere la complicità con il partner tramite la condivisione di avventure eccitanti e segrete.

Indubbiamente, comunque, il motivo principale che accomuna chiunque si trovi all’interno di quelle macchine è scoprire il godimento oltre la “normalità”.

Molte persone, quando sentono parlare di queste pratiche, tendono a storcere il naso, perché le giudicano inconcepibili o squallide. In realtà, è appurato che quando lo scambismo è praticato nel rispetto, nella condivisione e nella scelta, può avere effetti benefici sull’intimità e sull’unione della coppia.

Come funzionano i parcheggi scambisti?

Ma cosa sono i parcheggi scambisti? Come dice la parola stessa, sono dei parcheggi, solitamente ben appartati (aree naturali o industriali vanno per la maggiore) in cui tramite passaparola le coppie, ma anche i single, si ritrovano per dare libero sfogo alla loro idea di piacere condiviso. Etero, gay, sposati, fidanzati o single: non c’è identità o status che tenga davanti al desiderio e all’eccitamento che provoca questo gioco sessuale.

Dopo aver scelto la meta desiderata, si procede alla selezione dei mezzi e si effettua una scrupolosa ispezione del luogo; qualora si desideri una specifica coppia, è possibile utilizzare luci o altri segnali per mostrare apprezzamento, prima di verificare la reciproca attrazione. Successivamente, si da il via allo scambio. I partecipanti possono unirsi alle proprie metà o a quelle dell’altra coppia, o entrambe le coppie possono dedicarsi all’atto sessuale con la supervisione degli altri, o al contrario. Come precedentemente accennato, non ci sono limitazioni: l’obiettivo primario è il piacere.

In questo ultimo caso descritto coloro che guardano diventano i “voyer“. Il voyeurismo è un’altra tendenza antica come il mondo, anch’essa mossa da stimoli sessuali, che trova terreno fertile nei parcheggi per scambisti.

Come in tutti i luoghi per scambisti, anche nei parcheggi scambisti ci sono delle regole non scritte da rispettare:

  • l’azione delle quattro frecce o dei fanali indica che all’interno di quella macchina vi è una coppia “alla ricerca”;
  • un colpo dei fanali abbaglianti fa capire che si è disponibili alla proposta;
  • non scendere dalla propria vettura, urlare o parlarsi a distanza, senza che prima vi sia stato un accordo grazie ai segnali sopra elencati;
  • una volta trovato l’accordo tra due coppie, le regole possono cambiare: ci si può spostare in un altro posto appartato e procedere all’atto, oppure si può rimanere in auto, scambiandosi;
  • non si devono puntare i fanali a lungo, o in modo molesto o insistente;
  • i single possono avvicinarsi e partecipare al gioco (anche solo da spettatori), solo dopo essere stati invitati dalla coppia. Il via all’accordo avviene nel medesimo modo sopra descritto, con le 4 frecce e gli abbaglianti.

Come partecipare a un incontro nei parcheggi scambisti?

Per poter partecipare al divertimento piccante dei parcheggi per scambisti, basterà entrare nei siti dedicati, scegliere il posto e, volendo, anche già accordarsi con qualche coppia disponibile. Oppure recarsi direttamente al parcheggio e vedere cosa accade. L’importante, ovviamente, è prestare sempre attenzione ai pericoli che certe situazioni possono comportare.

Ovviamente, occorre:

  • portare dei preservativi e mettere in atto tutte le precauzioni per la prevenzione di malattie sessualmente trasmissibili, partendo dall’igiene intima;
  • prestare attenzione a eventuali malintenzionati che si fingono interessati al gioco, ma che in realtà vogliono derubarvi. In questo senso, vanno bene i posti appartati, ma non troppo;
  • non salire nell’auto altrui se ci sono segnali strani o se non siete a vostro agio;
  • fare attenzione ai controlli delle forze dell’ordine, perché state pur sempre indulgendo in atti osceni in luogo pubblico;
  • evitare i luoghi della prostituzione, per non essere avvicinati dalla polizia o, peggio, da chi pretende soldi in cambio della prestazione.

Dove trovare parcheggi scambisti

Ogni città ha i propri parcheggi più famosi in cui recarsi, che di conseguenza diventano anche quelli in cui è più probabile portare a termine lo scambio.

Al contempo, però, potrebbero anche essere quelli con più persone curiose o con brutte intenzioni, che hanno altri fini. La cosa migliore, dunque, sarebbe quella di accordarsi con una coppia già conosciuta in chat e usare il parcheggio solo come luogo di incontro, così da andare sul sicuro.

Ma dove trovare i parcheggi scambisti? Nel nostro sito è presente una guida dei luoghi scambisti di tutta Italia, divisi per regione e città. All’interno, ovviamente, troverai anche tanti parcheggi scambisti.

Per rimanere sempre aggiornato e trovare i posti più attivi e sicuri (non sempre gli indirizzi rimangono gli stessi ed è bene informarsi per evitare eventuali rischi o cambiamenti), ti basterà quindi effettuare una breve ricerca online.

Trova online coppie di scambisti nella tua città

Puoi anche trovare coppie scambiste e singoli nella tua città direttamente online. Ti basta indicare chi sei (e cosa cerchi) e la tua data di nascita (per confermare che sei maggiorenne).

Compila il modulo e premi il pulsante di conferma.

Data di nascita: