Migliori siti scambisti

Feste scambisti

feste scambistiSono sempre più frequenti le coppie che ricercano la trasgressione e momenti che esulino dalla routine quotidiana. I motivi sono molti: la voglia di dare pepe alla propria storia, la necessità di creare complicità, la curiosità.

La pratica più frequente in questo senso è quella dello scambio di coppia, che consiste nell’aprire la coppia e avere esperienze sessuali con altre coppie o singoli.

Particolarmente apprezzate, a tal proposito, sono le feste di scambisti, dove il divertimento e il brivido regnano sovrani.

Festeggiamenti del genere non sono tuttavia selvaggi: esistono regole e comportamenti ben precisi da rispettare, sia per chi le organizza, che per coloro che sono soliti parteciparvi.

Ma cosa sono le feste scambiste di preciso? E come fare per vivere l’esperienza assieme al proprio partner? Continua a leggere per scoprirlo.

Feste per scambisti, cosa sono e come si svolgono?

Le feste per scambisti sono eventi organizzati per tutte quelle coppie che desiderano sperimentare qualcosa di nuovo, sempre rimanendo nell’ambito della loro relazione. In particolare, se ti stai domandando cosa accade esattamente a questi party, la risposta è molto semplice: i partner della coppia si scambiano reciprocamente con due membri di un’altra coppia al fine di instaurare un rapporto di natura sessuale.

Attenzione, però: gli scambisti non hanno per forza quella che viene definita una relazione aperta, perché partecipano a queste pratiche insieme e in accordo. Il tutto avviene, insomma, con l’espresso consenso e la presenza del partner.

Proprio perché tutto avviene nel pieno consenso, le feste per scambisti non vengono considerate luoghi di tradimento; sono invece un semplice svago dettato dalla voglia di trasgredire, pur rimanendo fedeli (quantomeno con il cuore) alla persona con cui è in corso una rapporto sentimentale.

In Italia esistono diversi club per scambisti, dove le atmosfere sexy, le luci soffuse, i profumi, e talvolta anche l’uso iniziale di maschere, generano il brivido che molte coppie al giorno d’oggi ricercano.

Non solo: per i veterani di questa pratica o per chi preferisce l’intimità di una dimora, è possibile partecipare a feste private, a cui si accede tramite apposito invito da parte del proprietario di casa.

Una volta immessi nel portale, si comincia un’esperienza: le coppie si esaminano reciprocamente e cercano di individuare le loro somiglianze. Tuttavia, non si può garantire che l’incontro di scambio termini con l’atto sessuale: le persone potrebbero limitarsi a dedicarsi ai preliminari, a scambiarsi occhiate o a coccolarsi in diversi modi.

Insomma, gli scambisti non hanno un rapporto sessuale con chiunque: deve infatti esserci attrazione fisica e la giusta dose di sintonia. Altrimenti, si possono limitare anche solo a godersi la festa.

Come organizzare una festa per scambisti?

Se anche tu vorresti organizzare una festa per scambisti, ci sono alcune accortezze da seguire: dalla scelta della location, ai partecipanti, alle regole che è opportuno non ignorare per la buona riuscita della stessa. Dovrai:

  • scegliere la giusta ambientazione è il primo passo; di solito le mura domestiche trasmettono maggiore sicurezza ai partecipanti; se invece preferisci allestire la festa all’aperto, allora un giardino recintato sarà l’ideale;
  • allestire un luogo, come un salotto o una hall, in cui gli ospiti avranno la possibilità di chiacchierare, conoscersi, sorseggiare bevande e magari anche ballare; al contempo, dovrai adibire alcune stanze della casa agli incontri privati tra coppie. In sostanza, dovrai creare gli spazi giusti per farli sentire a proprio agio;
  • prestare molta attenzione ai dettagli; ad esempio, giocare con le luci, posizionando candele profumate qua e là o abbassandole, e mettere una buona musica in sottofondo, che non sia troppo alta e che rispecchi l’atmosfera rilassante e sensuale che vuoi creare;
  • far trovare agli ospiti tutto ciò che può essere utile per la serata, come salviette, oli, profilattici e quant’altro;
  • infine, se desideri dare un tocco speciale e ancora più piccante alla serata, puoi scegliere un tema (BDSM, maschere ecc.) oppure dare un dress code.

Passando adesso alla scelta degli ospiti, devi sapere che gli scambisti fanno parte di un network che si tiene collegato con il passaparola o tramite siti online. Il che significa che i partecipanti non possono essere scelti a caso, sperando che accada qualcosa; dovranno invece essere selezionati attentamente tra coloro che sono disposti e ben felici di condividere il partner con altri. Puoi, ad esempio, invitare i tuoi amici scambisti, e dir loro di portare altre coppie che conoscono.

Per gli inviti, invece, il consiglio è quello di optare per qualcosa di misterioso, con tanto di frasi a effetto che rendano chiara e inequivocabile la tipologia di festa.

Da non dimenticare le regole, utili per la buona riuscita dei festeggiamenti e per mettere in chiaro, sin da subito, determinati principi:

  • il rispetto; non ci deve esser alcun tipo di pressione sul partner o sull’altra coppia: ognuno è libero di assecondare o meno i propri desideri, così come di rifiutare le avance ricevute;
  • il consenso del partner. In sostanza, ci deve essere approvazione reciproca, in modo tale che l’esperienza non venga inficiata da incomprensioni, gelosie o litigi;
  • l’assenza di coinvolgimento di tipo emotivo: la festa non è pensata per trovare l’amore, bensì per cercare e vivere momenti di puro e semplice svago. Ed è questa la mentalità che dev’essere mantenuta;
  • la sicurezza; dato che comunque si tratta di rapporti occasionali, è essenziale usare sempre il preservativo. Il rischio di contagiare il proprio partner con malattie sessualmente trasmissibili, nonché di andare incontro a spiacevoli conseguenze a livello personale, è alto. Ragion per cui è sempre opportuno usare la testa e pensare prima di agire.

Come partecipare a un festeggiamento scambista?

Qualora il tuo intento fosse quello di partecipare a un festeggiamento scambista, allora dovrai fare attenzione a tenere un determinato comportamento, oltre a seguire una serie di consigli che renderanno l’esperienza unica nel suo genere e senz’altro più godibile.

Per prima cosa, infatti, devi sapere che, in genere, vi sono dei ruoli:

  • le donne dirigono il gioco e la situazione; spetta cioè alla donna fare una scelta iniziale e individuare la coppia da conoscere per provare a fare lo scambio;
  • l’uomo, naturalmente, dovrà comunque accettare o rifiutare; inoltre, deve proteggere la donna, così che il tutto possa svolgersi in sicurezza;
  • in assenza del partner, la donna non essere avvicinata da altri, e le altre coppie non possono quindi allacciare un rapporto: insomma, tutto viene fatto solo quando si è insieme.

E, a proposito di rifiuti, questi dovranno essere sempre gentili ed eleganti, mai sgarbati o volgari. Non si fanno scenate, non si esagera e non si alza la voce, ma si parla normalmente e con tutta la delicatezza possibile.

Ma come fare per gestire le proprie emozioni?

  • Devi innanzitutto pensare che si tratta di divertimento, di un’occasione di svago e di trasgressione da vivere in compagnia del partner, che aiuta ad aumentare la complicità tra di voi. Per questo, è fondamentale parlarne prima e a fondo: prepararsi tramite il dialogo è un ottimo sistema per godere dell’esperienza e non rischiare di compromettere la relazione.
  • Ricorda anche di mettere da parte la gelosia e di lasciarti andare. Potrebbe richiedere tempo, ma solamente così riuscirai ad assaporare l’esperienza e a comprendere perché i festeggiamenti scambisti sono così apprezzati da molte coppie.

Trova online coppie di scambisti nella tua città

Puoi anche trovare coppie scambiste e singoli nella tua città direttamente online. Ti basta indicare chi sei (e cosa cerchi) e la tua data di nascita (per confermare che sei maggiorenne).

Compila il modulo e premi il pulsante di conferma.

Data di nascita: